Aperte le iscrizioni alla nuova sessione di corsi avanzati di analisi del caffè dell’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac)

Dal 1993 l’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac) è il punto di riferimento scientifico per l’analisi sensoriale dell’espresso italiano. Il know-how accumulato in quasi un quarto di secolo, e costantemente aggiornato e verificato nel corso del tempo, è stato divulgato in centinaia di corsi in Italia e all’estero portando la comunità degli assaggiatori Iiac a oltre 10.000 professionisti da 40 paesi del mondo.

A marzo a Brescia lo Iiac organizza una sessione in italiano dei corsi avanzati di analisi sensoriale del caffè:
  • Caratterizzazione sensoriale delle monorigini e miscele (M4): una spiegazione dettagliata dei test di analisi sensoriale e una serie di esercitazioni sul caffè per migliorare e affinare le proprie capacità sensoriali (14 marzo)
  • La scienza della tostatura, l’arte della miscela (M5): la chimica del caffè verde e della tostatura spiegati nel dettaglio, la costruzione della miscela dal punto di vista sensoriale, tutto con il supporto di sessioni di assaggio con test ad alta utilità informativa (15 marzo)
  • Psicofisiologia sensoriale (M3): il sistema sensoriale spiegato nel dettaglio, le sue relazioni con la psicologia, un modo per conoscere a fondo i sensi, strumenti di lavoro dell’assaggiatore, e le leggi complesse che regolano il rapporto tra essi e il nostro cervello (16 marzo)
  • Espresso Italiano Trainer (EIT): l’unico corso al mondo che forma gli ambasciatori dell’espresso italiano, oggi più di 200, con il patrocinio dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei), il modo più bello per diventare un trainer sensoriale e trasmettere ai propri studenti la passione per l’espresso (17 marzo)

Per ulteriori informazioni e i moduli di iscrizione clicca qui.

Per ogni altra informazione non esitate a contattare Michela Beltrami, michela.beltrami@assaggiatori.com, t. 030 397308.

 

Leggi anche:

Scrivi un commento