Costa Coffee utilizzerà solo caffè sostenibile

Costa Coffee diventerà presto la prima catena del Regno Unito ad approvvigionarsi solamente di caffè sostenibile fornito da Rainforest Alliance. Entro il 2010 quindi tutto il caffè utilizzato dalla più grande catena inglese proverrà solo da coltivazioni che rispettano i criteri di sostenibilità, così ha assicurato David Hutchinson, marketing manager di Costa Coffee. Da settembre 2008 almeno il 30% del caffè utilizzato nella miscela Mocha Italia, alla base delle bevande di caffè, rispetterà i parametri della sostenibilità (si tratterà di circa 1.000 tonnellate di caffè).

Per guadagnare la certificazione di Rainforest Alliance le coltivazioni devo rispettare gli standard sviluppati da questa organizzazione. La Rainforse Alliance è una organizzazione non governativa internazionale e indipendente che lavora con l’obiettivo di conservare la biodiversità e assicurare ai coltivatori un livello di vita adeguato. Per raggiungere questo obiettivo lavora principalmente per trasformare le pratiche agricole e quelle commerciali, nonché le logiche di acquisto dei consumatori. Agli agricoltori è richiesto di apportare modifiche nel modo in cui gestiscono l’attività, riducendo i pesticidi, aumentando la sicurezza sul lavoro e assicurando ai lavoratori condizioni di vita accettabili includendo in queste l’accesso ad acqua pulita e l’assistenza sanitaria.

(Carlo Odello)

Leggi anche:

2 Commenti a “Costa Coffee utilizzerà solo caffè sostenibile”

  1. FERNANDO scrive:

    Iniziativa positiva, innovativa e sotto alcuni aspetti straordinaria mi auguro che gli obiettivi prefissati vengano effettivamente raggiunti.

  2. filippo scrive:

    Costa e’ una catena commerciale inglese,moderna e ben gestita.
    Purtroppo non e’ la prima volta che qualcuno sorpassa in iniziative lodevoli l’imprenditoria italiana che si vanta di essere all’avanguardia.Anche in Italia dobbiamo renderci conto che nel prossimo futuro il settore commerciale basera’ i suoi successi sul rispetto ambientale,il risparmio energetico e la salvaguardia dei diritti umani.Riflettiamoci!

Scrivi un commento