Nuovi corsi avanzati per Espresso Italiano Trainer, ambasciatori del vero espresso italiano

Sono riuniti in un albo che ne conta un centinaio in diversi paesi nel mondo. Non si tratta di un’èlite esclusiva, bensì di professionisti che hanno iniziato un percorso per la diffusione della cultura dell’espresso italiano. Si chiamano Espresso Italiano Trainer, figure abilitate allo svolgimento del seminario Espresso Italiano Experience, incontri dedicati a operatori e consumatori attenti in cui si forniscono le informazioni e la tecnica di assaggio di base per valutare quello che si trova in tazza.

Si diventa Espresso Italiano Trainer frequentando lo specifico corso di abilitazione successivamente alla frequenza dei corsi di patente per Assaggiatore di Caffè, di Espresso Italiano Specialist e di psicofisiologia sensoriale. Per chi ha frequentato già i primi due corsi, è quindi sufficiente la frequenza al corso di psicofisiologia sensoriale del 20 marzo e all’abilitazione a Espresso Italiano Trainer il 21 marzo (entrambe le giornate si terranno a Brescia).

Chi desiderasse approfondire ulteriormente l’analisi sensoriale del caffè potrà inoltre frequentare il 18 marzo il corso Caratterizzazione Sensoriale delle Monorigini e delle Miscele e il 19 marzo il corso Espresso Italiano Roasting. Tutte le informazioni qui e a www.assaggiatoricaffe.org.

Leggi anche:

Scrivi un commento